venerdì 10 marzo 2017

Torinopoli: una mole di divertimento, una città tutta da giocare!


Come avrete ormai capito ci piacciono prodotti capaci di far divertire i nostri pargoli, giochi creativi e formativi, che sappiamo coinvolgere l'intera famiglia. 
Ci piace scovare prodotti un po'di nicchia, un po' fuori dalle grandi distribuzioni, quando poi al gioco innovativo si unisce il Made in Italy e la scoperta della nostra stupenda città, l'idillio è fatto!
Vi avevamo anticipato la produzione di questo nuovo gioco da tavola a dicembre, ora finalmente Torinopoli è sul nostro tavolo!
Torinopoli nasce durante una cena fra amici, insieme decidono di rendere omaggio alla loro città tramite un gioco. Ogni singolo dettaglio è infatti uno scorcio di Torino, dalle vie, ai marchi citati, ai proverbi in piemontese. Un modo veramente originale per fare scoprire luoghi ed aneddoti di questa meravigliosa città.
Il progetto è un'ironica ed originale rivisitazione in salsa torinese di un famoso gioco da tavola.

Lo scopo del gioco è molto semplice: diventare il più ricco fra i giocatori! Per farlo basta compare le proprietà presenti sul tabellone e costruirci sopra case ed alberghi per far aumentare il loro valore, così chi finirà sopra alla casella pagherà tasse di passaggio sempre più alte. Si può giocare sia a tempo, la soluzione ideale per noi con bimbi piccini, o ad eliminazione.
E' un gioco a nostro avviso adatto dai 6 anni in su, serve solo l'aiuto dell'adulto per contare i soldi o leggere "a's sa mai" e "lu savia nen", le carte speciali all'interno del gioco.

Per chi è di Torino e dintorni, vi informiamo che al M** Bun di corso Siccardi ogni lunedì sera si sta svolgendo il primo torneo di Torinopoli, evento completamente gratuito, un simpatico momento di condivisione e divertimento e per i più bravi anche la possibilità di ricevere un omaggio.

Torinopoli lo potete trovare qui:
https://www.produzionidalbasso.com/project/torinopoli-suma-turna-si/

...e come si chiude l'istruzione del gioco:
Bon divertiment, badòla!

#famigliaborbottona

Nessun commento:

Posta un commento