mercoledì 14 dicembre 2016

Viaggia, Conosci, Esplora l'Italia di Sassi Scienze









Per i nostri bambini che amano scoprire e viaggiare abbiamo trovato questa linea di Sassi Scienze che insegna la geografia divertendosi.  







All'interno della confezione, a forma di valigetta che permette di essere trasportata ovunque, c'è un puzzle rotondo di 210 pezzi che rappresenta l'immagine della nostra penisola e un libro.

Il divertimento, oltre a comporre il puzzle, sta nell'analizzare l'immagine della nostra penisola insieme ai nostri bambini. Scoprendo i tanti dettagli che sono stati posizionati lungo tutto il territorio e creando tanti racconti per insegnare/spiegare ai nostri bambini le peculiarità che compongono le nostre regioni.



Si parte dalla Valle d'Aosta con le sue montagne innevate e si osservano le particolarità sparse: ad Ovest, Torino con la sua mole e la 500, al centro nord si osserva il duomo di Milano, ad est le ciliegie di Trento e la gondola di Venezia, scendendo si trova la torre di Pisa, a Roma il Papa, Pulcinella e la pizza a Napoli, il peperoncino in Calabria per arrivare fino agli agrumi della Sicilia.
 













Ci sono moltissimi simboli che anche noi non conoscevamo, prodotti tipici delle regioni, spunto per ridere, divertirsi ed imparare insieme qualcosa che magari non si sapeva o ricordava più. 

Insieme al puzzle vi è un piccolo libro, ben fatto, dove potrete fare alcuni giochi con i bambini e ci sono alcuni aneddoti e ricette da ripetere con i propri figli.

L'abbiamo trovato davvero intrigante perché è la base per molti ragionamenti con i propri bambini che sono curiosi e avidi di imparare attraverso le storie che voi vorrete raccontare.

La valigetta viene consigliata dai 6 anni ma ritengo che dai 4 anni, se seguiti nei vari passaggi da un adulto, possa andare bene. A Pietro piace molto comporre il puzzle e sentirsi raccontare le storie delle varie città (per fortuna Wikipedia viene in soccorso). 

L'Italia. Viaggia, conosci, esplora. Libro puzzle

Buon divertimento a grandi e piccini!
#iquattromoschettieri


Nessun commento:

Posta un commento