martedì 29 novembre 2016

Insegnare l'autonomia ai bambini con piccoli gesti.


Il sabato e la domenica sono momenti molto intimi, dedicati interamente alla famiglia: ai nostri bambini. Siamo due famiglie dove i papà lavorano tantissimo fuori casa e noi mamme cerchiamo di ritagliarci tempo per stare con i nostri bambini e fare cose insieme.


Le nostre attività con i bambini possono essere anche molto semplici, non servono gite lontano per stare insieme o fare qualcosa di grandioso: si può andare semplicemente a fare una passeggiata nel parco e raccogliere foglie, oppure andare a raccogliere le castagne in un bosco dietro casa, ancora fare una passeggiata sotto la pioggia per imparare che la pioggia bagna o andare al supermercato a fare la spesa (con la promessa del parco giochi all'uscita!). Non so voi ma noi ricordiamo che andavamo per funghi i nostri genitori... mica ricordiamo i parchi avventura ;-)
Abbiamo capito che qualsiasi cosa si faccia, loro hanno voglia di dimostrare di essere grandi e capaci. Vogliono portarsi dietro tante cose, ma dove poterle tenere?
Se voi prendete dei piccoli zainetti e chiedete loro che cosa vogliono portarsi dietro, vi stupiranno.
Insegnare loro a responsabilizzarsi anche con piccoli gesti, come questo, è importante. I nostri bambini mettono succhi di frutta, crackers, fazzoletti, occhiali da sole e tanti giochi! Quando poi siamo in giro, sia il parco giochi o il supermercato, loro hanno così il loro zainetto da aprire e scoprire. Li tiene impegnati, sicuri con i loro oggetti preferiti e noi riusciamo a fare la spesa tranquille! Se volete un consiglio prendete dei buoni zainetti, ce ne sono di tutti i tipi e prezzi.
Questi che vedete nelle foto sono particolari, sono piaciuti ai bambini sin da subito e volevano indossarli anche in casa. Infatti sono a forma di animaletto, potete scegliere quello che più vi piace (tigre, drago, elefante etc..), sono eco-friendly: fatti con pet riciclata, potrete così spiegare ai vostri bambini come è importate riciclare e che cosa si può ricavare da una bottiglia di plastica!
Gli zainetti Affenzhan sono diversi per età, ma tutti con le stesse caratteristiche ed attenzioni: le bretelle sono morbide intorno al collo evitando di graffiare i bambini, hanno inoltre una cintura che unisce le bretelle e rende molto comodo indossare lo zainetto, il materiale a contatto della schiena è traspirante in modo da non far sudare i nostri bambini quando lo indossano anche durante le gite estive e poi un occhio alla sicurezza, hanno parti catarifrangenti per essere sempre ben visibili, anche sui marciapiedi o in strada!
Sono infine ricchi di particolari,  la lingua dell'animale può scorrere e si può scrivere il nome del bimbo o il suo indirizzo, le zampe si muovono, ci sono poi diverse taschine segrete che piacciono tanto ai bimbi!





Noi crediamo sia importante aiutare e stimolare i nostri bimbi ad essere autonomi, riconoscendo loro la necessità di portare i loro giocattoli preferiti in giro e anche la responsabilità che ciò comporta, la cura e l'attenzione che bisogna mettere per non perdere niente. Sono per loro piccole conquiste che possono sembrare banali, ma che invece li faranno sentire forti e sicuri. Vivere questi momenti fondamentali è un buon inizio per farli crescere indipendenti, capaci e felici.

Se vi piacciono questi zainetti, o volete qualche idea per un regalo, potete cliccare qui Giocanaturalmente Zainetti

#famigliatuttofare



Nessun commento:

Posta un commento