venerdì 4 novembre 2016

4 cose da sapere per risparmiare sul vostro mutuo (seconda parte)


Tutti guardiamo, con ansia, il nostro conto corrente in banca, sperando che il saldo aumenti e non diminuisca... e chi ha un mutuo vede che una delle voci più grosse in addebito sicuramente è la rata che ci viene addebitata mensilmente.
Oggi vi vogliamo dare gli ultimi due consigli per aiutarvi a capire meglio questo strano strumento, che vi permette di vivere a casa vostra ma che, spesso, è difficile da comprendere.


1) Potete rinegoziare il vostro mutuo quante volte volete! Rinegoziare o surrogare NON ha costi. Badate bene a chi ve li chiede!
Che cosa significa che voi potete rinegoziare o surrogare il vs. mutuo?

- Rinegoziare: andare dalla propria banca dicendo che volete che il vs contratto di mutuo venga rivisto alla luce della nuova situazione di mercato

- Surrogare: è la rinegoziazione presso un'altra banca. Ovvero dovrete proprio fare un nuovo contratto di mutuo con un'altra banca (non ci sono costi per spostare un mutuo, ricordatevelo, se vi chiedono costi stanno facendo una cosa scorretta!).


2) Ultimo consiglio è di farvi dare dalle banche a cui chiedete preventivi lo spread e il tasso euribor applicato e NON la rata. La rata vi dice solo il costo in un dato momento, ma non tiene conti di altri fattori (aumento e discesa dei tassi) solo con lo spread potete fare il confronto fra le varie offerte.
Inoltre CHIEDETE sempre di dirvi tutte le spese accessorie, esempio ci sono costi di incasso? alcuni chiedono anche 5 euro per ogni rata (su un mutuo trentennale significa 1.800 euro di costo!).
Quando rinegoziate o chiedete un nuovo mutuo dovete confrontare tutte le voci (spread, tasso euribor, costi di incasso, costi per l'assicurazione, costi di gestione pratica.. dite che li volete conoscere tutti).



Ricordate che risparmiare sui mutui è possibile dovete solo stare dietro al vostro mutuo e rivederlo ogni anno.

Noi siamo a vostra disposizione per ogni consiglio o parere: chiedeteci! Vi aiuteremo volentieri (e ovviamente in maniera del tutto gratuita).


a presto


#iquattromoschettieri

Un grazie particolare alla brava Chiara Golino per le vignette che ci manda!









Nessun commento:

Posta un commento