mercoledì 30 novembre 2016

Stazione Sottomarina per mille avventure! Yookidoo




Tra i giocattoli con cui ultimamente giochiamo molto in casa nostra c'è questa Stazione Sottomarina. Da quando è arrivata a casa nostra ha semplificato le nostre vite!
Se prima il bagno era un "nooo mamma..." ora è un "si mamma facciamo il bagno!!". I bambini vogliono entrare in acqua per giocare e finalmente riescono a non far uscire tutta l'acqua dalla vasca!










Il funzionamento è molto semplice, si riesce a montare velocemente e si pulisce facilmente.
Si attacca la parte con la ventosa alla parete della vasca mentre il doccino con la parte terminale a forma di sottomarino si immerge. Il doccino pesca acqua da dentro la vasca e fa uscire un getto dolce di acqua che il bambino può dirigere verso la parte attaccata alla vasca. Iniziano a fuoriuscire getti d'acqua, gli occhi roteano e l'elica inizia a girare velocemente! Un gran divertimento per i bambini!




Lo potete trovare qui su Amazon:


lo consigliano dai 2 anni.

Buon divertimento
#iquattromoschettieri

martedì 29 novembre 2016

Insegnare l'autonomia ai bambini con piccoli gesti.


Il sabato e la domenica sono momenti molto intimi, dedicati interamente alla famiglia: ai nostri bambini. Siamo due famiglie dove i papà lavorano tantissimo fuori casa e noi mamme cerchiamo di ritagliarci tempo per stare con i nostri bambini e fare cose insieme.


Le nostre attività con i bambini possono essere anche molto semplici, non servono gite lontano per stare insieme o fare qualcosa di grandioso: si può andare semplicemente a fare una passeggiata nel parco e raccogliere foglie, oppure andare a raccogliere le castagne in un bosco dietro casa, ancora fare una passeggiata sotto la pioggia per imparare che la pioggia bagna o andare al supermercato a fare la spesa (con la promessa del parco giochi all'uscita!). Non so voi ma noi ricordiamo che andavamo per funghi i nostri genitori... mica ricordiamo i parchi avventura ;-)
Abbiamo capito che qualsiasi cosa si faccia, loro hanno voglia di dimostrare di essere grandi e capaci. Vogliono portarsi dietro tante cose, ma dove poterle tenere?
Se voi prendete dei piccoli zainetti e chiedete loro che cosa vogliono portarsi dietro, vi stupiranno.
Insegnare loro a responsabilizzarsi anche con piccoli gesti, come questo, è importante. I nostri bambini mettono succhi di frutta, crackers, fazzoletti, occhiali da sole e tanti giochi! Quando poi siamo in giro, sia il parco giochi o il supermercato, loro hanno così il loro zainetto da aprire e scoprire. Li tiene impegnati, sicuri con i loro oggetti preferiti e noi riusciamo a fare la spesa tranquille! Se volete un consiglio prendete dei buoni zainetti, ce ne sono di tutti i tipi e prezzi.
Questi che vedete nelle foto sono particolari, sono piaciuti ai bambini sin da subito e volevano indossarli anche in casa. Infatti sono a forma di animaletto, potete scegliere quello che più vi piace (tigre, drago, elefante etc..), sono eco-friendly: fatti con pet riciclata, potrete così spiegare ai vostri bambini come è importate riciclare e che cosa si può ricavare da una bottiglia di plastica!
Gli zainetti Affenzhan sono diversi per età, ma tutti con le stesse caratteristiche ed attenzioni: le bretelle sono morbide intorno al collo evitando di graffiare i bambini, hanno inoltre una cintura che unisce le bretelle e rende molto comodo indossare lo zainetto, il materiale a contatto della schiena è traspirante in modo da non far sudare i nostri bambini quando lo indossano anche durante le gite estive e poi un occhio alla sicurezza, hanno parti catarifrangenti per essere sempre ben visibili, anche sui marciapiedi o in strada!
Sono infine ricchi di particolari,  la lingua dell'animale può scorrere e si può scrivere il nome del bimbo o il suo indirizzo, le zampe si muovono, ci sono poi diverse taschine segrete che piacciono tanto ai bimbi!





Noi crediamo sia importante aiutare e stimolare i nostri bimbi ad essere autonomi, riconoscendo loro la necessità di portare i loro giocattoli preferiti in giro e anche la responsabilità che ciò comporta, la cura e l'attenzione che bisogna mettere per non perdere niente. Sono per loro piccole conquiste che possono sembrare banali, ma che invece li faranno sentire forti e sicuri. Vivere questi momenti fondamentali è un buon inizio per farli crescere indipendenti, capaci e felici.

Se vi piacciono questi zainetti, o volete qualche idea per un regalo, potete cliccare qui Giocanaturalmente Zainetti

#famigliatuttofare



"Cari tutti me ne vado!" di Emily Gravet, edito da Valentina Edizioni.


Quando un libro ti piace, ti piace! A volte è la storia a prenderti, altre volte le immagini o a volte non sai il perché ti entra nel cuore...


Questo libro dalla copertina rigida e dalle pagine cartonate permette di essere maneggiato più e più volte, ci sono moltissimi dettagli da scoprire ad ogni nuova lettura, tanti particolari spunto per riflessioni e domande.

Sunny, un piccolo suricata, è il protagonista di questa avventura. Vive con la sua grande grande famiglia, dove tutto viene fatto sempre insieme, studiare, dormire, mangiare... Le immagini sono molto esplicative e trasportano il piccolo, e non solo il piccolo, lettore nella storia.
Sunny vuole cercare il posto PERFETTO in cui vivere: lascia un biglietto alla sua mamma e al suo papà e, ovviamente a tutti i suoi parenti, comunica che parte per cercare un posto in cui vivere, che scriverà e andrà a trovare i loro parenti Mangusta "Cari tutti me ne vado!"
La storia è scandita con i giorni della settimana, ogni giorno un luogo diverso e una storia diversa, raccontata alla sua famiglia da una cartolina pop-up. 
Lunedì va dallo zio Bob, nonostante il tempo e il cibo fantastico scrive alla sua famiglia dicendole che quello non è il posto che cercava. Martedì dai suoi cugini mangusta, ma deve andare via perché ci sono le termiti. Mercoledì va alla fattoria di zio Edward ma non trova gustose le uova.. e così via..

Sunny fugge da un luogo ad un altro, non trovando quel che cercava, inizia a dubitare della sua scelta e si intristisce.
Dopo tanto tanto viaggiare Sunny comprende che il posto migliore in cui stare bene è la propria casa! Capisce che non esiste posto migliore per lui di condividere tutto con la sua famiglia e con le persone che gli vogliono bene.

Una semplice avventura, ma ricca di emozioni e dettagli. Belle le immagini e scorrevole la storia.
Consigliato dai 3 anni in su.

Lo potete trovare qui:
Cari tutti, me ne vado!



Buona Lettura
#iquattromoschettieri

sabato 26 novembre 2016

Lanterna natalizia da fare con i bimbi.

Ormai Natale è alle porte e qui siamo in piena fase creativa!



Mi piace molto stimolare la creatività e la manualità dei miei vandalini e il periodo pre natalizio, con le sue giornate grigie e piovose, è sicuramente l'ideale per creare oggettini per decorare la casa, da regalare ai nonni o agli zii o per proporre ai mercatini della scuola.
Gli oggettini che di solito creiamo sono per la maggior parte fatti con materiali di riciclo che abbiamo già a casa o che comunque richiedono un investimento di pochi euro.

Ma ecco il nostro primo lavoretto!

Materiale
  • un vecchio bicchiere o un vasetto di vetro (vanno bene quelli dei sottoaceti, delle marmellate...)
  • colla vinavil
  • finta neve (va bene del polistirolo a pallini, la paglietta dei cestini natalizi...)
  • una candela rotonda
  • pennelli 
  • un piatto di plastica
  • eventuali nastrini per decorare



Cospargete il vasetto/bicchiere di colla vinavil utilizzando un pennello, fate delle piccole fasce di colla e mettete i pallini di polistirolo o la paglietta.
Decorate tutto il bicchiere, facendo attenzione a non toccare la parte appena incollata...mettete dentro la candelina e voilà la lanterna è fatta!
Si possono fare più varianti di lanterne, con i brillantini, con la rafia colorata, con delle perline...sbizzarritevi a creare!
Con la candelina accesa le vostre lanterne saranno veramente molto belle!



Al prossimo lavoretto!
#Famigliaborbottona

venerdì 25 novembre 2016

"Il Grande Libro delle Bestie" edito da Valentina Edizoni

"Il Grande Libro delle Bestie" è un libro molto originale e divertente, edito da Valentina Edizioni e scritto ed illustrato dalla bravissima Emily Gravett.


Topino è il protagonista di questa storia, un buffo e fifone topolino che teme un po' tutti gli animali: il leone, la medusa, la vespa, il rinoceronte...ogni bestia è per lui un pericolo: la vespa punge, il granchio pizzica, il coccodrillo sgranocchia e il gufo divora...ma il nostro furbetto ed ingegnoso topolino sa trovare sempre soluzioni per sfuggire a tutte le paurose bestiacce!


Tranne a una però, una saggia, tenera e gentile topolina che sta proprio cercando un topolino da amare!



Un albo illustrato che io e i miei vandalini abbiamo trovato veramente carino, pieno di storielle sugli animali feroci, con pagine ricche di aperture pop up, fogli da aprire, post it che coinvolgono molto i bambini e infine tanti consigli bizzarri per superare le più strane paure.

Le illustrazioni sono accattivanti e suscitano sicuramente grande interesse nei bimbi, anche nei più piccini, grazie soprattutto alle immagini grandi e rappresentanti gli animali.

Lo consiglio dai 3 anni in su.


Lo trovate qui:
Il grande libro delle bestie

Buona lettura
#Famigliaborbottona

giovedì 24 novembre 2016

Una promozione a settimana: come avere una tenda gratis!

Eh si, quella che vedete è la tenda che abbiamo ordinato e comprato da Decathlon e che non abbiamo pagato, abbiamo infatti usato dei buoni digitali ottenuti tramite la promozione "Realizza le tue passioni"!


Come avere i buoni? Ecco tutti i dettagli!

Acquistando due prodotti fra Pritt (categoria sticks, correttori compact e kit creativo), Pattex (linea mille chiodi, tutto con uno, bagno sano), Loctite (linea super attak o 60 secondi), Ariasana (segmento kit aero o segmento tab, linea Smuffer), nei punti vendita che aderiscono all'iniziativa, SOLO nel periodo in cui la promozione è a volantino, si ha diritto ad un buono digitale di 20 euro spendibile nelle aree tematiche sport, elettronica, moda e tempo libero, nei negozi aderenti all'iniziativa, questo è l'elenco completo.
Per ricevere il premio il consumatore, dopo aver fatto l'acquisto, dovrà registrare lo scontrino entro 5 giorni al sito http://www.operazionerealizzaletuepassioni.it/. Via e mail arriverà un riepilogo che andrà confermato, stampato e spedito insieme allo scontrino e ai propri dati entro 7 giorni dalla ricezione dell'email, all'indirizzo del regolamento.

La promozione è valida fino al 1 marzo 2017, si possono fare 3 partecipazioni a persona (tre scontrini ogni due prodotti).

Qui trovate il regolamento completo, da leggere assolutamente bene, perché se si sbaglia qualcosa, non arriva niente!

Ecco un esempio:
Promozione a volantino.
Ho fatto due scontrini spesa totale 12,50 e ne tornano 40.
In uno scontrino ho acquistato due confezioni di colle sticks.


Nell'altro scontrino due confezioni di Loctite Super attack.

Consigli:

ASSOLUTAMENTE aderite alla promozione solo quando la trovate a volantino, se no non è valida
Potete acquistare anche due colle singole e ottimizzare il guadagno (a me servivano per Lori, ma se non le usate tanto, basta investire 3 euro cc per due colle e ne tornano sempre 20!).
Ricordate di completare tutta la registrazione:
registrare lo scontrino entro 5 gg, confermare i dati entro 48 ore, spedire il tutto entro 7 gg.
Ogni partecipazione va spedita singolarmente.
I buoni sono cumulabili fra di loro (alcuni punti vendita mettono un tetto massimo di buoni per acquisto, altri nessuno), io ho usato 3 buoni miei e 2 di mio marito per comprare on line la tenda sul sito di Decathlon.
I buoni arrivano via e mail.

Se avete domande chiedete!
#famigliaborbottona

sabato 19 novembre 2016

Black Friday in arrivo?!!! Sconti, sconti, sconti!

E' iniziata la settimana che precede il Black Friday, quest'anno cade il 25 Novembre!
Che cosa è questo Black Friday?!

Ha origine negli Stati Uniti e coincide sempre con il primo venerdì dopo il Ringraziamento. Questa è la giornata che tradizionalmente dà il via alla stagione dello shopping di Natale ed è il giorno in cui tantissimi negozi e store on-line fanno sconti molto interessanti!


Amazon ha già iniziato il conto alla rovescia verso il venerdì nero ed ha messo tanti oggetti in promozione "ogni 5 minuti", con il picco delle offerte proprio il 25, dateci un'occhiata cliccando sull'icona! Ci sono già alcuni oggetti in sconto veramente convenienti!



Si preannunciano altre interessantissime promozioni da tanti punti vendita, dagli store che vendono elettrodomestici a quelli di vestiti e oggetti per la casa, ma anche ipermercati come Auchan ed Ipersimply preannunciano sconti fino al 70% su molti articoli, un colosso come Ikea invece propone dal 25 al 27 più di 100 prodotti in offerta!
Ce n'è pertanto per tutti i gusti, perciò occhio al 25 Novembre e alle offerte!

#famigliaborbottona

giovedì 17 novembre 2016

Dixit di Asterion: un gioco avvincente che fa appello a fantasia ed intuito!

Dixit non è il classico gioco da tavola, ma un gioco di carte e di narrazione molto avvincente, che aiuta a sviluppare fantasia, immaginazione, introspezione e fa fare sicuramente tante risate ai partecipanti della partita!





In cosa consiste:

Lo scopo del gioco è quello di riuscire ad essere il giocatore che accumula più punti, per far avanzare la propria pedina sul tabellone.
Ogni giocatore ha a disposizione sempre 6 carte illustrate, a turno sceglie una delle proprie carte e, senza farla vedere agli altri, verbalizza un indizio, un titolo, una canzone, una descrizione, un proverbio, quello che più preferisce, per far scoprire/indovinare la propria carta coperta.
Gli altri giocatori sceglieranno fra le loro carte, una carta attinente al tema proposto dal narratore, che possa identificarsi con la carta stessa e confondere gli altri giocatori. 
Successivamente le carte scelte da tutti i partecipanti si mescoleranno e si posizioneranno scoperte sul tavolo...ora i giocatori dovranno indovinare la carta del Narratore. Il gioco termina quando finiscono tutte le carte e vince chi si trova più vicino all'arrivo.



























Considerazioni:

Ho trovato questo gioco semplicemente geniale, originale e molto appassionante.
Le illustrazioni delle carte sono molto belle, sembrano dei dipinti, astratte e anche molto bizzarre, scatenano veramente la fantasia di tutti i partecipanti e le relative risate per titoli ed interpretazioni molto personali e particolari.
E' un gioco perfetto in famiglia perché adatto sia per adulti sia per bambini (direi dai 7 anni in su).
Anche se semplice non è assolutamente banale, ha poche regole e si presta a possibili varianti per renderlo ancora più intrigante.
Lo trovo un gioco intelligente dove le abilità narrative vengono stimolate e premiate.


Penso sia un ottimo acquisto per Natale per i bambini, ma anche per gli amici degli adulti:
Asterion 8000 - Dixit Edizione Italiana  (questa è la variante per max 6 persone)

Asterion 8005 - Dixit Odyssey, Edizione Italiana. Gioco di società [nuova versione] (questa variante è adatta fino a 12 giocatori).
E' poi possibile comprare anche l'espansione per rendere il gioco ancora più appassionante e mai ripetitivo
Asterion 8008 - Dixit Journey (Dixit 3) Edizione Italiana (84 nuove carte)




Buon divertimento
#famigliaborbottona

mercoledì 16 novembre 2016

Lo sapete che mangiare 2 banane al giorno fa bene? Migliorano la digestione, abbassano la pressione e rendono felici!



Questa mattina ero curiosa di sapere se la banana, che piace tanto ai miei figli ed è comoda anche per essere portata al lavoro, può essere mangiata anche più volte a settimana. Ho spulciato su internet e leggendo qua e là, su vari siti di salute e nutrizione, ho trovato le informazioni che condivido con voi, perché mi hanno davvero stupita. 
Tutti sappiamo che le banane schiacciate sono uno dei primi frutti che vengono introdotti nell'alimentazione dei bambini, ma sappiamo davvero il perché? Sappiamo quante banane si possono mangiare al giorno?
Ho letto che si possono mangiare anche due o tre banane al giorno..
Anzi da alcuni è pure raccomandato il consumo costante!
8 Motivi per mangiare 1 o 2 banane al giorno:
1) Producono effetti benefici per la nostra salute. Come ad esempio abbassano la pressione sanguigna alta. 
2) Le banane migliorano la digestione perché sono ricche di fibre e quindi aiutano a regolarizzare il processo di digestione. Rendono il senso di sazietà più a lungo, quindi meno fame!! Ho letto che è infondata la diceria che la banana aiuta a ridurre o a rendere più solida l'evacuazione infatti la banana aiuta semplicemente a ritrovare la regolarità intestinale. 
3) E’ ricca di vitamine B6 che aiuta a produrre insulina, emoglobina ed aminoacidi non essenziali per la formazione di cellule sane. La B6 è in grado di proteggere alcune funzioni cerebrali e prevenire disturbi come la depressione, inoltre, la B6 aiuta la produzione di anticorpi per la prevenzione di infezioni. 
4) La banana aiuta poi a proteggere il tratto gastrointestinale contro le ulcere, i composti del frutto sembrano riuscire a creare una barriera protettiva dello stomaco e a ridurre il reflusso!! 
5) Sono ricche di vitamina C che agisce quindi come antiossidante per neutralizzare i radicali liberi.
6) Tutti sanno che le banane vengono date agli atleti dopo una prestazione atletica perché fornisce ai muscoli ciò di cui hanno bisogno e aiuta il corpo nel suo recupero ma sono molto utili anche prima e durante una prestazione fisica
7) aiutano a combattere l'anemia perché sono ricche di ferro.
8) Il punto che più mi ha colpito è che le banane aiutano a: migliorare l’umore e a sentirsi felici! (inizieremo a consumare tonnellate di banane a casa nostra!). Si dice che il magnesio, di cui è ricca la banana, rafforza il nostro umore e favorisce un sonno regolare e senza disturbi.
Tra Le controindicazioni ho trovato però che mangiare troppe banane può avere effetti lassativi e sono sconsigliate per i diabetici in quanto sono particolarmente zuccherine.
Fonti: ilsalutista.com
Allora iniziamo a mangiare più banane tutti!
Non siamo medici per cui queste sono solo informazioni che potete comunque verificare con il vostro dottore!
#famigliatuttofare


martedì 15 novembre 2016

Squisita e semplicissima torta con cuore morbido al cioccolato.


Questa ricetta è semplice da realizzare, super collaudata e si fa sempre un figurone se si hanno ospiti a cena. Rimane un cuore morbido all'interno che la rende incredibilmente buona.
Io inforno la torta quando stiamo per finire il secondo, in questo modo la si mangia ancora tiepida ed è perfetta con una crema o una pallina di gelato o semplicemente da sola!
Per comodità potete anche cucinarla qualche ora prima di servirla e se avete il microonde potete scaldarla per una ventina di secondi. E' buona anche a temperatura ambiente e la potete conservare un paio di giorni.


Ingredienti:
200 gr di cioccolato fondente
200 gr di burro
200 gr di zucchero
4 uova
3 cucchiai di farina
1 pizzico di sale

1. Fondere il cioccolato con 3 cucchiai d'acqua. Io uso il microonde per fondere il cioccolato. Faccio passaggi da 15 secondi per evitare di bruciarlo.

2. Fondere il burro, idem come sopra, io uso il microonde.







3. Mescolare i rossi con lo zucchero, poi aggiungere il burro fuso e la cioccolata e infine i 3 cucchiai di farina.
4. Bianchi a neve con un pizzico di sale.










5. Aggiungere i bianchi al composto e mescolare delicatamente dal basso verso l'alto.
6. Versare il composto in una teglia e infornare in forno caldo a 170° per circa 20/25 minuti.





Lasciate raffreddare in modo che si compatti bene e servite ancora tiepida!




Se avete bisogno di informazioni scriveteci a famigliatuttofare@gmail.com

Sono particolarmente legata a questa ricetta perché è il ricordo di una bellissima amicizia con una persona speciale. Me l'ha insegnata lei tra un esame di diritto e un esame di sociologia :-) quando non avevamo voglia di studiare (e i momenti erano molti) condividevamo segreti, ricette e tante chiacchiere.
Tvb Mane sei stata davvero una grande amica!

#iquattromoschettieri

venerdì 11 novembre 2016

"Sogni d'oro pomodoro" edito da Valentina Edizioni

Un libro, che in modo ironico riesce ad insegnare ai bambini che è possibile cambiare idea ed apprezzare anche le cose che crediamo non siano di nostro gradimento, è "Sogni d'oro pomodoro", scritto da Elisa Mazzoli ed illustrato da Cristina Petit.



Anita è una bimba molto determinata che si rifiuta categoricamente di mangiare pomodori. I suoi genitori per far terminare i suoi capricci le impongono di cambiare stanza e di ritornare solo quando avrà mangiato tutto il pomodoro!
Ma Anita non la pensa proprio così: "Mangiare un pomodoro, roba da matti! Io questo pomodoro non lo mangerò mai!" e così decide di prendersene cura, come se fosse il suo bambino, gli parla, l'accarezza e lo coccola il suo nuovo amico.. ma la fame è tanta ed inizia a farsi sentire...

... allora Anita gli dà un piccolo morso nel sedere, poi un altro ed un altro ancora.... finché il pomodoro finirà tutto nel suo pancino!




Mi piace molto il messaggio che trasmette ai bimbi: prima di dire che una cosa non ci piace bisogna conoscerla veramente, che sia cibo, un gioco o un qualcosa di nuovo.

Il libro può essere inoltre un bel incentivo per parlare ai bambini delle novità che spaventano o per affrontare il timore di assaggiare un nuovo cibo.
Le illustrazioni, un mix fra disegni e fotografie, si fondono bene con le semplici e chiare parole del libro, dove il rosso del pomodoro, fulcro della nostra storia, attira l'attenzione dei nostri piccoli lettori. 
Ai miei bimbi di 3 e 6 anni è piaciuto tanto, si sono fatti grosse risate al pensiero che la bimba cullasse "UN POMODORO?" e che pian pianino se lo fosse mangiato partendo proprio dal sedere!
Eta consigliata  dai 3 anni in su.

Qui lo potete acquistare:
Sogni d'oro pomodoro
Buona lettura!
#famigliaborbottona