lunedì 31 ottobre 2016

6 consigli per organizzare una festa di compleanno ben riuscita!



Nella nostra grande famiglia abbiamo appena festeggiato i due anni del piccolo di casa Tuttofare. Vorremmo raccontarvi come organizzare una festa per 50 persone cercando di fare il massimo e cercando di contenere i costi, con qualche attenzione vi assicuro che è possibile.

Innanzitutto sono fondamentali 6 punti:
1) lista degli invitati suddivisa tra adulti e bambini
2) lista del cibo che vorreste preparare
3) torta di compleanno
4) organizzare la spesa per il cibo e vettovaglie
5) addobbare la stanza
6) se volete piccoli regali per piccoli invitati









1) Lista degli invitati. Molto importate è avere una chiara, e quasi definitiva, lista degli invitati circa 3 settimane prima. Un'idea carina per invitare gli amici è inviare gli inviti con un WhatsApp magari con una bella foto o un messaggio vocale fatto dal festeggiato, gli inviti con foto bimbo piacciono sempre molto!

2) Stilate un elenco di un buffet esempio:
a) Panini, sono un ever green, piacciono sempre e sono facili e veloci da preparare.  (considerate mezzo panino a persona, molte persone non mangiano o non amano i panini,  finireste per avere troppi avanzi...) I panini li potete fare con la nutella o con gli affettati. Piccolo consiglio, chiedete al vostro panettiere se prepara dei piccoli panini  controllate il costo al Kg fate un confronto con i panini che trovate al supermercato, potreste risparmiare parecchio.
b) Biscotti ai bambini, soprattutto i più piccini, non amiamo dare dolci troppo elaborati, per cui se volete potete preparare dei semplicissimi biscotti, questi li potete conservare per settimane e mangiare al mattino, metterli nel biberon perché sani, o usare come merenda o spuntino. Vi darò un paio di ricette.
Biscontti-sani-di-nonna-marisanna
c) Pizza e/o focaccia spesso dopo il costo della torta ci sono le teglie di pizza o focaccia che non mancano mai ad una festa. Noi vi daremo le ricette per farle senza spendere una fortuna!
Pizzette con sfoglia pronta
pizza fatta in casa
d) Torte varie crostata, pasticciotto, torta ripiena. Quest'anno ho preparato la frolla giorni prima (circa 1,5kg e ho fatto 6 torte 30 crostatine e molti biscotti di frolla).
Frolla per crostata e biscotti
torta-camilla
e) Patatine e poc corn, immancabili e tutti li apprezzano. In più l'unico lavoro è aprire il pacco per metterli in una ciotola. Si può risparmiare comprando i pacchi di patatine e pop-corn quando sono in offerta, hanno normalmente lunghe scadenze.


3) Torta di compleanno un discorso a parte merita la torta di compleanno. Potrete decidere di prepararla voi, se avete una ricetta semplice e collaudata, oppure se avete un aiuto da qualcuno che è bravo nel decorare. Questa è la parte più importante del vostro buffet di compleanno, quasi tutti prendono una fettina di torta e deve essere ben presentata). Per questo è importante sapere con precisione quante persone parteciperanno. Anche per la torta vi possiamo dare aiuti e spunti per realizzarla, ma se non vi sentite sicure (qui lo capiamo benissimo!) potete recarvi in un grande magazzino come Auchan, Carrefour, Ipercoop, troverete delle torte buone a dei prezzi modici (grande magazzino dai 16€ al Kg contro pasticceria dai 22€ al Kg).
La torta normalmente è clou del buffet dove tutti saranno già sazi, quindi il consiglio è di contare 3 hg di torta ogni 4 persone, vi assicuriamo che basterà!
Vi lascio comunque un'idea per preparare una torta di compleanno molto easy ma, il consiglio è di provare a farla, qualche volta prima, per un risultato garantito.
Torta di-compleanno-con-crema-pasticcera


4) La Spesa: quando farla? Vi sembrerà sciocco questo punto, penserete "ma io la faccio quando ho tempo...!" io vi consiglio davvero di organizzare bene il vostro tempo! Il consiglio è di dividere la spesa in due parti: una settimana prima quello che potrete acquistare e conservare una seconda parte di spesa è riservata al fresco da acquistare il giorno prima o il giorno stesso della festa. In questo modo non dovrete fare corse dell'ultimo minuto e se qualcosa manca o cambiate idea avrete ancora tempo a disposizione.
Nella spesa una voce importante e spesso molto costosa è rappresentata dalle vettovaglie o arredi che danno subito l'idea e la sensazione della festa. Di seguio qualche consiglio in merito.


5) Addobbare la stanza della festa: qualunque sia la location che utilizzerete per il compleanno (la cucina di casa vostra, il giardino, il garage, la mansarda con pavimento grezzo o affitterete l'oratorio è molto molto importante pensare a come addobbarla. Una stanza grigia o piccola può diventare una bellissima sala delle feste con piccolissimi accorgimenti!

Noi quest'anno abbiamo organizzato la festa a tema Topolino.
Su Amazon potete trovare kit della House of Fun di Giocoplast per organizzare feste a tema con piatti, bicchieri, tovaglioli, festoni, palloncini a prezzi ragionevoli e di valida qualità. Ce ne sono davvero di tutti i tipi, se iniziate in anticipo ad organizzare la festa potrete risparmiare ulterioremente magari durante le offerte, questi sono proprio gli oggetti che potete coprare mesi prima perchè non si deperiscono e li potrete utilizzare in qualsiasi occasione! Ad esempio un premio per il vostro bambino con una cena a tema!
Noi abbiamo anche gonfiato ad aria dei palloncini che abbiamo lasciato a terra e abbiamo gonfiato alcuni palloncini con l'elio (lo potete trovare su Amazon IRPot - BOMBOLA GAS ELIO SMART 2,2 L USA E GETTA 30 PALLONCINI GONFIAGGIO FESTA)

6) Piccoli Regali. A noi piace molto salutare i bambini, che normalmente vogliono rimanere a giocare, ma le mamme devono tornare a casa, con un piccolo pensiero.
Quest'anno abbiamo scelto di dare le bolle di sapone o i braccioli di Topolino.
DULCOP Bolle di Sapone Slim 120ml Slim Mickey (Conf.16) 632000
Abbiamo incartato ogni singolo regalo e abbiamo incollato una foto del festeggiato con la scritta "Grazie per essere venuti alla mia festa".



Noi crediamo che non sia importante il numero delle persone o la sala dove si festeggia, l'importante è l'amore con cui si organizza la festa.

Per qualsiasi informazione o aiuto o dubbio scriveteci a famigliatuttofare@gmail.com

Di seguito uno dei Kit della House of Fun di Giocoplast usato per la nostra festa di compleanno, prendete spunto e potete trovare anche altri esempi di kit molto carini e dove si può risparmiare!

Buona festa e buon divertimento!
#famigliatuttofare



Aggiungi didascalia

Chi lo vuole?!


venerdì 28 ottobre 2016

Un gioco semplice, che non annoia e stimola la curiosità dei nostri bambini? Linea Quercetti wood: 4 puzzle in uno!

I nostri bambini non si stufano mai di giocare con giochi più semplici, quelli che non passano mai di moda che possono essere maneggiati e rimaneggiati senza mai rovinarsi!

Quercetti ha interpretato questa necessità e ha lanciato la sua nuova linea giocattoli in legno, come sempre: grande attenzione alla qualità dei materiali utilizzati 100% made in Italy ed eccellente cura per i dettagli. I giochi della linea Quercetti Wood sono colorati con vernici a base acqua e certificati FSC a garanzia che il legno utilizzato provenga da foreste gestite in modo responsabile.


Questo gioco è composto da 6 grandi barre in legno che permettono la composizione di 4 puzzle diversi con animali colorati. Si possono fare a terra (come li fa il mio Fede di 2 anni) oppure in verticale, sfidando la gravità (come li fa il mio Pietro di 3 anni). I quattro puzzle non sono semplici da comporre perchè due possono essere sviluppati con le barre in verticale, ma per fare le altre due figure si debbono girare e sviluppare in orizzontale.


I bambini vengono conivolti proprio perchè le composizioni non sono banali, vengono stimolati a visualizzare la figura in modo corretto.
E quando si annoiano? Bhe ricomincia la creatività! Vengono impilati e si costruiscono torri altissime che sfidano la gravità, cadono, e fanno ridere, e si ricomincia da capo!!!


Una valida idea per un regalo, lo consigliamo dai 2 ai 5 anni.


Lo potete trovare cliccando qui Quercetti Store Online e, inserendo il codice sconto (a fondo pagina), riceverete anche un 15% di sconto su tutti i prodotti Quercetti!
Che dire, un bel modo per iniziare gli acquisti di Natale!




Buon divertimento
#famigliatuttofare





giovedì 27 ottobre 2016

Vi presento una new entry di famiglia tuttofare: Arcobaleno

Vogliamo presentarvi un nuovo membro nella nostra famiglia! 
Un cucciolone di 6 mesi che arriva direttamente dalla Sicilia!

Come alcuni sanno, il 18 dicembre il nostro adorato Calzino, in modo improvviso e veloce, ci ha lasciato...
Per noi tutti, compresa la nostra cagnona compagna di Calzino da sempre, è stato un periodo difficile, un membro della famiglia da 10 anni ci ha salutato, era dura pensare solo ai momenti belli senza che quell'ultimo arrivederci irrompesse nei nostri pensieri... ancora oggi per me è dura accettare questa separazione...
Un giorno però mio marito, si è trovato per caso su Facebook sulla foto di questo musetto stupendo, ma ahimè anche un po' sfortunatello. Questo cagnolone, infatti, è stato investito a soli due mesi da un bus, che invece di soccorrerlo lo ha abbandonato al suo destino. Sulla sua strada però, ha avuto la grandissima fortuna di trovare due persone stupende che lo hanno accolto e curato!
Il mio post è per presentarvi il nostro Arcobaleno e per condividere il mio pensiero sugli animali in famiglia!
I piccoli dormiglioni di casa!
Credo con tutto il cuore che l'adozione di un cucciolo sia un valore aggiunto in una famiglia. Credo anche che questo gesto debba essere compiuto solo quando si è veramente certi di volerlo fare, quando si è pronti a prendersi una grande responsabilità come quella di crescere un essere vivente per tutto l'arco della sua vita, garantendogli, non solo cibo e cure mediche, ma anche affetto e rispetto!.


Un cane, ma qualsiasi animale si voglia adottare, va adottato se si crede fortemente di potergli dare tanto amore e altrettante attenzioni!
Un animale in casa è per noi anche un importante fattore in più per la crescita dei nostri bimbi: l'amore incondizionato che un cane insegna a noi uomini è qualcosa che si può capire solo vivendolo, un affetto incondizionato che non ha bisogno di parole e che non prevede mai il giudizio; il concetto di cura e  rispetto verso gli altri, crescere un cane è rispettare il suo essere, facendo capire ai bimbi che non è un gioco, che ha anche lui bisogno dei suoi spazi e delle sue esigenze.
Un'ultima considerazione, noi non siamo per l'acquisto dei cani, ci sono cosi tanti pelosetti in canile che è veramente un peccato non adottare uno, che magari ha passato pure tutti i suoi anni dietro a delle sbarre, magari prima di comprarne uno, fate una visita a qualche struttura!

Ma ecco tutti i nostri cagnoloni!
Non sono magnifici :)

Fateci vedere anche i vostri!
Pippa e il nostro adorato Calzino, quanto ci manca!
#famigliaborbottona 

Pippa



Pronti a far viaggiare i nostri bimbi?! Vi presento "Caro Pianeta"

Oggi vi voglio parlare di un progetto creativo che ho trovato da subito eccezionale: Caro Pianeta!
Come ormai avrete capito amo profondamente viaggiare e ancora di più farlo con i miei vandalini...
Visitando il sito di Caro Pianeta alcune frasi sul perché nasce questo progetto mi hanno colpito in modo particolare: "Una delle cose più belle da fare è viaggiare...e spiegare il mondo a un bambino".
Beh io credo che questa valigetta abbia assolutamente centrato l'obiettivo pensato e noi non potevano che parlarvene!


Caro Pianeta è un modo semplice e coinvolgente per far conoscere il nostro bellissimo Pianeta ai nostri bimbi, viaggiando ed esplorando con l'immaginazione, ma anche preparandoli alla scoperta di un vicino o lontano Paese da vedere o ri-vivendo le emozioni provate "vistando" una città appena salutata, come è successo a noi con New York!

Ma arriviamo al dunque, che cosa è Caro Pianeta?!

E' una carinissima valigetta che contiene tantissime sorprese e notizie su un luogo specifico del nostro Caro Pianeta, ogni mese è un paese del mondo differente e arriva comodamente a casa con il corriere!



Le valigette sono legate fra di loro da una storia: i racconti di viaggio di Marco e Giovanna, che girano il mondo con il loro cagnolone Hermes.
Si può scegliere di fare un unico viaggio optando per  l'abbonamento di un mese oppure farlo durare un intero anno, si può inoltre scegliere solo una valigetta specifica fra quelle disponibili o tre valigette a sorpresa.
Noi abbiamo scelto New York, visto il nostro recente viaggio, e al mio Lorenzino è piaciuta un sacco, abbiamo giocato e creato insieme e soprattutto ricordato la nostra stupenda vacanza: le passeggiate per Times Square, il compleanno festeggiato a Central Park, la gioia di trascorrere giornate tutti INSIEME in una città magica!














La valigetta New York
Cosa abbiamo trovato nella valigetta?


Oltre alla valigetta c'era il Kit di partenza, che viene fornito ad ogni prima valigetta, con tutto il materiale per iniziare l'avventura:
  • Una lettera di benvenuto con il nome del bimbo
  • una mappa del mondo bianca, da poter colorare
  • una scatola di pennarelli
  • un album dove poter incollare delle fotografie 

La valigetta New York conteneva:
  • una lettera personalizzata
  • un libro su New York, ricco di tante informazioni: indicazioni sui monumenti, sui luoghi da visitare, con un'ottima ricetta da fare insieme ai bimbi, con fotografie, giochi e attività
  • le foto di New York da incollare nell'album
  • un kit creativo completo per creare una bellissima borsa con i grattacieli di New York
  • un quadretto da colorare in stile pop art, con tutto il materiale necessario.
Kit di partenza

Il libricino è molto istruttivo e le attività creative, è stata geniale l'idea di racchiudere tutti i materiali  dentro tanti pacchettini regali e metterli all'interno della valigetta, l'effetto sorpresa e "wooww" è assicurato!".
Le valigette sono rivolte ai bimbi dai 5 ai 10 anni, ma devo dire che il mio piccolo viaggiatore mignon di tre anni, si è subito auto coinvolto nelle attività della valigetta, partecipando attivamente alla lettura del manuale e riconoscendo i luoghi delle fotografie. 
Non ho intenzionalmente aperto i pacchetti e fatto fotografie per lasciare anche a voi un po' di suspance e scoprire il contenuto insieme ai vostri bambini!

Per avere maggiori informazioni consultate il sito http://www.caropianeta.com/, con una sorpresa però, per tutti gli amici di famiglia tuttofare c'è uno sconto del 10% sull'acquisto di un abbonamento di 3 o 6 mesi, valido fino al 20/12, aggiungendo il codice tuttofare.

Visitate subito Caro Pianeta

...e che il viaggio abbia inizio....
#famigliaborbottona

Amate come noi i libri della linea Usborne?!!! Leggete subito allora :)

Vi avevo già parlato di questa linea di libri in questo post https://famigliatuttofare.blogspot.it/2016/04/libri-per-bambini-labirinti-enigmi.html ,  

Ma oggi, mentre cercavo un regalo da fare per un compleanno, ho scoperto che tutta la linea è scontata del 25% su Amazon alcuni libri anche del 50%, io ho subito fatto i miei acquisti natalizi :).
Per chi non conoscesse ancora la linea, posso dire che sono libri molto creativi, fatti per stimolare le potenzialità e abilità dei bambini, perfetti in casa, ma indispensabili in viaggio, in coda alla posta o dalla pediatra. Si trovano in vari formati, alcuni sono grandi poco più di un cellulare!
Vi segnalo quelli più carini e economici!

 Sul Natale:
Racconti illustrati per il Natale
I doni di Babbo Natale (0/2 anni)
Il laboratorio di Babbo Natale. Con adesivi

Dai 0/2 anni:
Il mio primo carezzalibro
Il mio primo libro delle parole

 Dai 3/4 anni
Un librone da scarabocchiare, colorare e disegnare. Facile facile 
 Fattoria. Piccole attività. Disegno e cancello. Con gadget
Pirati. Piccole attività. Disegno e cancello. Con gadget

Dai 5/8 anni 
Blocco di giochi da viaggio 
Giochi di logica
Giochi e passatempi per bambini (sconto del 50%)
 Codici segreti


Buon shopping :)
#famigliaborbottona
 

mercoledì 26 ottobre 2016

New York a misura di bambino: mini guida con suggerimenti ed itinerario.

New York è New York, faccio fatica a descriverla con una sola parola, penso sia una di quelle città che o ami subito dal profondo o la detesti, beh noi la adoriamo!

La troviamo una città veramente ricca di tante attrazioni: i suoi stupendi musei, i grattacieli altissimi, Central Park, la multietnicità, le strade, i mille taxi gialli, la Statua della Libertà, i quartieri, i playgrounds, le luci di Times Square, il ponte di Brooklyn... potrei fare un elenco lunghissimo!
New York è una città che con i suoi tanti stimoli non farà veramente annoiare nessuno, adatta ai gusti di tutti e merita, almeno una volta nella vita, un viaggio, soprattutto con i bimbi!
E' perfetta sia per un viaggio a sé di una settimana, dieci giorni, sia come base di partenza per un on the road.
Noi l'abbiamo visitata in due occasioni: la prima volta siamo stati 7 giorni a New York e abbiamo abbinato un on the road alle Cascate del Niagara, Toronto e Washington, la seconda abbiamo trascorso 3 giorni a New York e fatto un tour nel New England.

Ho pensato di creare un possibile itinerario di 5 giorni nella "città che non dorme mai!", con le attrazioni che possono coinvolgere maggiormente i bimbi, adatte anche a quelli più piccini. Quelle scelte sono state quelle più apprezzate dai miei vandalini, ma veramente c'erano tantissimi altri musei da poter visitare (Intrepid Sea, Air & Space Museum, Police Museum, Fire Museum, Brooklyn Children's Museum, Central Park Zoo...), e playgrounds super stimolanti e tecnologici da sperimentare!

1 giorno:
Central Park, Museo di Storia Naturale e Planetario
  • Central Park è un luogo magico, ogni volta mi da una strana sensazione di pace e serenità. Con i bimbi si possono fare tantissime attività: un bel giro in barca sul lago, affittare le biciclette, correre tranquilli sulle sue stradine, fare un pic nic o, come noi, festeggiare un compleanno, divertirsi nei tantissimi playgrounds (tutti indicati nelle cartine sparse per il parco), ammirare le riprese di qualche film e i tanti scoiattoli...
  • Il Museo di Storia Naturale si trova vicino alla parte ovest di Central Park, all'altezza della 79th. Il museo è veramente molto interessante: dalla sezione dedicata ai dinosauri, dove si possono ammirare tantissimi scheletri, compreso quello del terribile Tyrannosauro rex, si passa a vedere la riproduzione di un' enorme balena, o a conoscere come si sono evolute le scimmie. Ci sono poi reparti in cui si possono osservare la riproduzione di tantissime specie di animali e conoscere il loro habitat o scoprire antiche civiltà. Un museo veramente istruttivo e coinvolgente anche per bimbi piccini, al mio vandalino di tre anni è piaciuto tantissimo!
  • Il Planetario è collegato al Museo di Storia Naturale, vale sicuramente una visita, per scoprire come funziona lo spazio e il sistema solare.
    Central Park

    Museo di Storia Naturale
Playground a Central Park





















Museo di Storia Naturale


2 giorno:
World Trade Center-Ponte di Brooklyn
Visitare Ground zero è sicuramente un'esperienza forte nel ricordo di quell'undici settembre che tutti ricordiamo bene.
Noi, dopo un giro intorno al 9/11 Memorial, siamo saliti sul One Trade Center Observatory, si sale fino al 102esimo piano, ci sono suggestivi giochi di immagini che iniziano nell'ingresso e presentano la storia di New York e della torre, dall'osservatorio si gode poi di un bellissimo panorama sulla città (i bimbi sotto i 6 anni non pagano).
Da Ground zero si può raggiungere in 15 minuti a piedi il Ponte di Brooklyn, noi l'abbiamo percorso tutto.
Alla fine del ponte abbiamo preso il sottopassaggio e girato a sinistra, percorrendo tutta la via, arriverete nel Booklyng Bridge Park. D'obbligo una bella passeggiata sul lungofiume, una pausa al parco giochi con vista sul ponte e qualche giro sulla giostrina di cavalli.
Lungofiume a Brooklyn
 WTC
One World trade Center





3 giorno:
Passeggiata  per le vie di Manhattan- Times Square- visita alla NY public Library- Rockefeller  Center
New York è anche vagare fra le tante vie di Manatthan, percorrendo la Quinta per lo shopping, arrivando a Times Square, illuminata giorno e notte da tantissimi pannelli pubblicitari (sosta immancabile nel Disney Store o al negozio M&M'S) e mangiando un hot dog nelle tante bancarelle per strada .
Salire sul Top of the Rock vi permetterà invece di avere una stupenda visuale dall'alto (da fare assolutamente la sera) e soprattutto di ammirare Central Park e rendersi conto della sua grandezza! In inverno di fronte al grattacielo verrà allestito un bellissimo albero di Natale e la suggestiva pista da pattinaggio.
Molto carina anche una visita alla celebre biblioteca sulla 5th.


Times Square




























4 giorno:
Ellis Island-  Statua della libertà
Una visita ala famosa Statua della libertà è d'obbligo, la traversata in traghetto per raggiungerla appassionerà anche i bambini e si godrà di una bella visuale sulla terra ferma.
Vicino alla Statua della libertà c'è un isolotto, Ellis Island, qui una volta arrivavano con grandi navi tutte le persone che volevano entrare in America. I passeggeri sbarcati venivano controllati e ammessi o respinti. Da vedere il suggestivo Museo dell'immigrazione, per noi,"pronipoti di immigrati", è stato molto emozionante cercare il nome del parente che aveva provato a perseguire il sogno americano!.

5 giorno:
Coney Island (luna park e spiaggia)
Pronti ad un'esplosione di colori, di divertimento, di locali, di vita?! Eccoci a Coney Island!
Si trova a Brooklyn sulla surf Avenue, a circa 40 minuti da Manhattan, c'è il tipico luna park americano che abbiamo visto in molti film: tantissime giostre, molte ancora di legno, la ruota panoramica, le montagne russe, direttamente di fronte ad un'ampia e pulita spiaggia.
Sicuramente il posto perfetto dove trascorrere una giornata divertente e rilassante con i pargoli fra giostre, passeggiate sul lungomare, un bel tuffo nel freddino oceano, prima di aver gustato un buon hamburger direttamente sulla spiaggia!
Facilmente raggiungibile da Manhattan con la metro, in estate, di venerdì sera, c'è uno stupendo spettacolo pirotecnico. Nei dintorni oltre il luna park, c'è il New York Aquarium e Nathan's, l'inventore degli hot dog!























Alcuni consigli:
Finiamo con una domanda che spesso mi chiedono: "Dove dormire senza spendere un patrimonio?"
Noi abbiamo soggiornato in New Jersey a Jersey City all'Holland Motor Lodge, un motel pulito, semplice, con colazione compresa nel prezzo e parcheggio gratuito.
Vicinissimo all'Holland Tunnel, a pochi passi dalla comodissima path, che offre collegamenti verso New York con fermate al World Trade Center o sulle principali Street, 9-14-23-33, o verso il New Jersey, ad Haboken o Newark.
Per muovervi in metro vi consigliamo di comprare la Metro card, è acquistabile direttamente in molte fermate, i bimbi sotto i 6 anni non pagano.
Ci sono diverse tessere turistiche che è possibile acquistare per risparmiare sulle attrazioni della città, fra quelle più conosciute NYCityPass e  New York Pass, valutate quella più utile per voi a seconda di cosa avete intenzione di vedere.
New york è da visitare a piedi, ma per non far stancare troppo i bimbi più piccini consiglio l'uso di un passeggino super leggero, per gli spostamenti invece più lontani utilissima la Metro.

Ecco utili guide per organizzare il vostro viaggio:
New York City. Con cartina 

#famigliaborbottona